Home » Benessere » A Firenze, storico doppio intervento di urologia (e senza cicatrici!)

A Firenze, storico doppio intervento di urologia (e senza cicatrici!)

Tornare a vivere, sessualmente parlando, con un unico intervento che risolve due problemi. E’ successo a Firenze, con un’operazione chirurgica che passerà alla storia come “inedita”. E’ stata effettuata presso l’ospedale Santissima Annunziata dove la equipe medica ha rimosso un tumore alla prostata di un uomo di 60 anni e allo stesso tempo ha sostituito il pene in modo da fargli ritrovare tutta la funzionalità perduta.

La novità che sta rendendo questo intervento così interessante è la contemporanea rimozione del tumore e la sostituzione del membro con una protesi. Di solito, le due cose avvengono in momenti diversi (a distanza di due o tre anni) perchè raramente si salvano i fasci nervosi e i vasi che reggono l’erezione e la persona deve abituarsi a una protesi artificiale. In questo caso, invece, si è potuto salvare più del previsto e la protesi è stata impiantata subito.

L’intervento, fino ad oggi giudicato “di difficile conduzione con poca speranza di risultati” da molti esperti del settore, invece, non solo ha ridato una vita sessuale al paziente ma lo ha fatto senza traumi fisici o estetici. E’ stata infatti praticata in laparoscopia, con appena cinque piccoli fori tramite i quali i medici hanno operato. A un mese dall’operazione non ci sono cicatrici visibili e il paziente è in ottima ripresa. L’intervento è stato ripetuto a distanza di pochi giorni anche su altri due pazienti, per un totale quindi di tre persone. Di queste tre persone, due hanno già ritrovato piena funzionalità mentre una sta lentamente recuperando.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico