Home » Benessere » Sesso: dimenticate seno e fondoschiena … la zona erogena per eccellenza è la scapola!

Sesso: dimenticate seno e fondoschiena … la zona erogena per eccellenza è la scapola!

L’Università di Bangor ha ideato una ricerca originale e particolare. Lo scopo era verificare se il sesso che vediamo in TV, che ci spiegano sui giornali, fosse quello veramente percepito dal nostro corpo e i risultati hanno lasciato un po’ tutti a bocca aperta. In effetti siamo bombardati da stimoli sessuali in ogni momento, ci vengono anche suggeriti i punti erogeni per eccellenza (non ultimo, il mitico Punto G) ma la realtà è ben altra cosa.

Crollano certi miti feticisti, come l’attrazione sessuale verso i piedi, crollano gli strereotipi legati all’attrattiva del seno da parte dei maschi o del fondoschiena da parte delle femmine. Il punto erogeno centrale per eccellenza, sia per lui che per lei, è la zona genitale. Nessuna differenza su questo. Subito dopo vengono labbra, orecchie, interno cosce e (a sorpresa) le scapole! E arrivano a sorpresa altre novità come il polpaccio, che viene considerato “altamente eccitante” dagli uomini mentre le donne non lo considerano nemmeno … e le mani, che piacciono più ai maschi che alle femmine, contrariamente a quanto si è sempre creduto.

Un altro studio, condotto a Stirling (Regno Unito) ha poi evidenziato come una forte attrattiva sessuale per le donne sia il sudore. E’ questo a indicare loro chi sia il partner adatto. Test di vario tipo hanno dimostrato che la donna riconosce -dal sudore ascellare- quale genere di uomo sia adatto per l’accoppiamento duraturo, per l’avventura di una notte o per essere mandato in bianco! Il tema dell’odore torna a presentarsi più volte, e in entrambi i sessi, a conferma che il nostro istinto animale domina ancora le nostre vite razionali.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico