Home » Benessere » Stamina: feroce replica di Andolina alle critiche della Cattaneo

Stamina: feroce replica di Andolina alle critiche della Cattaneo

La senatrice Elena Cattaneo, recentemente, aveva unito il suo forte “No!” agli altri detrattori del metodo Stamina, dichiarando che “Stamina non ha riscontri di cure, non ci sono prove cliniche e non è stata verificata l’efficacia” per cui il metodo non meritava la sperimentazione e la bocciatura della commissione di esperti era stata giusta. A replicare, oggi, è Marino Andolina, socio della Stamina Foundation insieme a Davide Vannoni.

Una replica feroce, poco diplomatica (“Ho ascoltato quanto ha detto la senatrice Cattaneo su La Sette e ho dovuto vomitare”) che racchiude tutta la rabbia che serpeggia negli ambienti di Stamina dopo la bocciatura recentemente ricevuta. Aggiunge Andolina, a spiegazione della sua reazione: “Un vero scienziato, una persona seria, da duecento anni, prima di prendere una qualsiasi posizione guarda all’evidenza dei fatti. Io membro della comunità scientifica boccio la Cattaneo in quanto non degna di appartenere alla nostra comunità. Prima di dire che la terapia Stamina non funziona uno deve controllare i risultati clinici. Anche se la Cattaneo è una farmacista, avrebbe dovuto arrivare a capire che Celeste, Sebastian e Desiree – i tre bambini da cui tutto ha avuto inizio- oggi si stanno muovendo!”
La Cattaneo è direttrice del laboratorio di Stem ‘Cell Biology and Pharmacology of Neurodegenerative Disease’ ed è coordinatrice del progetto europeo multicentro NEURO STEMCELL (15 laboratori di ricerca coinvolti) e Andolina si meraviglia come mai una scienziata di questo livello non abbia interesse a voler capire, a voler seguire fino in fondo una innovazione come quella di Stamina. Gli scienziati che stanno portando tutto questo un giorno saranno “modelli indicati agli studenti”, dichiara ancora Andolina, e non criminali da denunciare come pensano alcuni.

admin

x

Guarda anche

Allergie alimentari, prevenirle in gravidanza e allattamento

In gravidanza e allattamento è possibile prevenire le allergie alimentari dei più piccoli. A sostenerlo ...

Condividi con un amico