Home » Benessere » Epidemie e pandemie? Nascono dall'intrusione dell'uomo in natura

Epidemie e pandemie? Nascono dall'intrusione dell'uomo in natura

La chiamano Ecoprevenzione, forse traendo il nome dalla EcoHealth Alliance nata in America allo scopo di prevedere per tempo l’allarme pandemie. E non c’entra nulla l’allarme influenza, o la campagna di vaccinazione perchè le epidemie e le pandemie nascono da molto lontano. Quando si manifestano a noi con tutti i sintomi, sono già in circolo da anni. Ed è proprio la loro origine che si deve imparare a contrastare.

Innanzi tutto, occorre una campagna informativa di igiene e profilassi a livello mondiale perchè sempre più ci rendiamo conto che malattie “scomparse” dall’Europa hanno continuato a vivere e a rafforzarsi in Asia e Africa, dove le condizioni sanitarie sono scadenti. Informazione, quindi, ma anche monitoraggio dei Paesi più a rischio. Sotto osservazione anche l’Australia, non perchè sia carente di igiene e sanità ma perchè qui si manifestano per primi gli attacchi influenzali che poi si espandono nel mondo.

Occorre sapere bene che ogni nostro gesto può influire nello sconvolgimento globale, ogni volta che l’uomo interviene nella natura per cambiare le cose rischia di cambiare anche il panorama delle malattie mondiale.
Ad esempio, nutrire i piccioni malati, salvare la vita a un gattino storpio o a un uccello caduto dal nido, noi li consideriamo atti di umanità e di affetto ma in realtà, forse, stiamo salvando esserini malati, portatori di nuovi virus o di malattie sconosciute che poi si manifesteranno nel corso degli anni seguenti. La natura è una madre amorevole ma molto selettiva. Se un animale nasce malato è destinato ad essere lasciato morire dai suoi genitori e dai simili, proprio per non diffondere la malattia intorno, o ai figli. Se noi interveniamo salvando uno di questi animali, magari stiamo facendo un grande gesto per il nostro cuore… ma forse stiamo anche mettendo in pericolo la specie umana.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico