Home » Benessere » Un naso in fronte: incredibile esperimento in Cina

Un naso in fronte: incredibile esperimento in Cina

Forse non dovremmo più stupirci, dopo aver visto la clonazione della pecora Dolly e la nascita, in laboratorio, di un cervello umano tramite le cellule staminali. Ormai la scienza medica ci sottopone questi “esperimenti” incredibili ogni giorno. Ma fa impressione quando li si vede sul serio, e applicati al quotidiano di ciascuno di noi. Come sta accadendo in Cina in questi giorni.

Lui si chiama Xiaolian, ha 22 anni, e qualche tempo fa ha avuto un grave incidente che gli ha distrutto il naso per sempre. Ricostruito alla meglio l’aspetto esterno, purtroppo l’organo di senso era andato perduto e con esso anche le cartilagini, divorate da un’infezione. Il ragazzo aveva un naso ma solo in apparenza, perchè non poteva usarlo. E senza sentire odori è difficile anche apprezzare i sapori, le stagioni, la vita. Bisognava rimediare con un trapianto. Ma non uno qualsiasi.

L’esperimento è consistito nell’impiantare un “estensore della pelle” sulla fronte del giovane così da creare uno spazio. E’ stato quindi modellato con la forma di un naso vero e l’interno è stato “riempito” con cellule di cartilagine prelevate dalle costole. Anche la ricostruzione di nervi e cellule sensoriali è stata fatta artificialmente. Non appena il naso nuovo avrà raggiunto la dimensione e la completezza volute sarà tolto dalla fronte e impiantato sul viso del paziente, con un intervento di chirurgia estetica che gli restituirà non solo un aspetto decente ma anche la funzione dell’organo che si credeva perduto per sempre. Nell’attesa non ci resta che osservare queste immagini incredibili e convincerci che stavolta non si tratta di un trucco di Photoshop!

admin

x

Guarda anche

Lavastoviglie ricettacolo di batteri e funghi

La lavastoviglie è un ricettacolo di batteri e funghi. L’allarme arriva da uno studio guidato ...

Condividi con un amico