Home » Benessere » Oggi, giornata nazionale per la lotta alla SLA

Oggi, giornata nazionale per la lotta alla SLA

Si celebra oggi la Giornata Nazionale per la lotta alla SLA, Sclerosi Laterale Amiotrofica. Un po’ su tutto il territorio nazionale ci saranno iniziative volte a informare e a diffondere novità relative a questa brutta malattia che si manifesta spesso negli atleti e che porta a un esito drammatico dopo molti anni di sofferenze. Ce ne parlerà l’AISLA, una onlus che aiuta i malati di Sclerosi Laterale Amiotrofica e le loro famiglie.

Si ammalano di SLA persone di età superiore ai 20 anni, di entrambi i sessi, anche se si manifesta con maggiore evidenza dopo i 50 anni. La prima Giornata Nazionale dedicata a queste persone si svolse nel 2008, a ricordo del primo “sit in” di protesta dei malati di SLA che volevano essere ascoltati dalle istituzioni. I malati di SLA necessitano di assistenza continua, che le famiglie non possono gestire da sole, e devono avere riconosciuto un valido aiuto dallo stato, incluso anche lo snellimento della burocrazia. L’AISLA tenta di portare sostegno fin dove può, in attesa di una vera presa di coscienza da parte di chi governa il Paese e anche a questo servono giornate come quella di oggi. Sono tanti i volontari che prestano gratuitamente un servizio di assistenza e sostegno ai malati ed alle loro famiglie, e riescono a coinvolgere l’opinione pubblica nelle loro manifestazioni e negli eventi.
Naturalmente, durante queste giornate si attivano anche raccolte fondi che vanno a sostenere la ricerca scientifica, ad oggi unica vera speranza per sconfiggere questa misteriosa malattia. E’ ancora da capire, ad esempio, come mai sia così frequente negli sportivi con una incidenza due volte maggiore rispetto a chi non pratica nessuno sport.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico