Home » Benessere » Il batterio del mal di pancia produrrà benzina …

Il batterio del mal di pancia produrrà benzina …

Lo conosciamo tutti, l’Escherichia Coli. Qualcuno di noi per sentito dire, altri per averlo combattuto qualche giorno, altri lo ricordano dalla famosa “pandemia” dell’estate 2009 in cui si registrarono anche alcuni decessi dovuti a questa forte infezione intestinale. Ma l’E.Coli non è solo un batterio cattivo che ci causa mal di pancia, vomito e diarrea. Da oggi sarà anche il motore delle nostre auto!

L’esperimento futuristico è stato condotto presso l’Istituto Avanzato di Scienza e Tecnologia Coreano (Kaist), i risultati sono pubblicati su NATURE e le prospettive appaiono molto interessanti. La benzina costa sempre di più e sta per finire, il gas propellente non è eterno e le macchine elettriche, pure se molto belle, non rispondono ai requisiti di velocità richiesti dall’utente. Dunque spazi aperti a nuove idee di carburante, non inquinante ma veloce quanto basta.

L’idea di sfruttare questi batteri “cattivi” nasce dalla manipolazione genetica che permette di riprogrammare organismi a nostro piacimento. I coreani hanno scoperto che il batterio E.Coli si presta molto bene a questo lavoro. Avevano già provato a modificarne la struttura genetica in modo che potessero produrre alcani a catena lunga (13-17 atomi di carbonio), ma in Corea per la prima volta si sono prodotti da questi organismi alcani a catena corta. In pratica, grazie al batterio del mal di pancia si sono ottenuti 580 milligrammi di benzina per litro di brodo di coltura. Non tantissimo, ma quanto basta per farci capire che il futuro dei carburanti ecologici è già in atto.

admin

x

Guarda anche

Lavastoviglie ricettacolo di batteri e funghi

La lavastoviglie è un ricettacolo di batteri e funghi. L’allarme arriva da uno studio guidato ...

Condividi con un amico