Home » Benessere » Psicologia: se la depressione nasce dall'armonia

Psicologia: se la depressione nasce dall'armonia

Potrebbe sembrare un controsenso, se consideriamo che spesso le persone depresse sono persone che non sanno affrontare le difficoltà e che provengono normalmente da contesti drammatici. Siamo abituati a pensare così e non sappiamo che in realtà le cose stanno al contrario e che a volte i contesti peggiori producono pazienti con depressioni leggere.

Esiste infatti un tipo di depressione detta Minore, che nasce da quei contesti familiari in cui i genitori non sono d’accordo, ci sono molti problemi da risolvere e l’attenzione è tutta concentrata su questi, ignorando i bisogni dei ragazzi che vengono lasciati a se stessi. Questi pazienti non mostrano gravi segni depressivi, sono abbastanza autonomi anche se sono bloccati nella loro vita sociale, tendendo a non fidarsi del prossimo e soprattutto dei legami come amicizia, amore, rapporto lavorativo.

Il paziente che soffre invece di Depressione Maggiore, di solito proviene dalla famiglia modello. Genitori insieme, che si amano da una vita, solidi valori familiari, parenti vicini e partecipi. Un vero e proprio nido caldo e accogliente, ma spesso soffocante. Sono quelle famiglia dove i figli non sposati DEVONO prendersi cura dei genitori, dove il rispetto dei ruoli è rigido, dove si critica tutto e tutti. Il soggetto quindi soffre di sensi di colpa (vorrebbe fuggire ma non può) che si alternano a manie di perfezione, bisogno di apparire e di essere sempre all’altezza. Problemi che spesso sfociano nel suicidio proprio perché la persona non ce la fa a reggere i ritmi perfetti della famiglia “senza macchia”.

admin

x

Guarda anche

Quando il peperoncino vi manda all’ospedale …

I calabresi, esperti in materia, magari saranno anche immuni ma non bisogna mai sfidare il ...

Condividi con un amico