Home » Benessere » Elementi di Primo Soccorso: il trauma

Elementi di Primo Soccorso: il trauma

Il trauma per eccellenza è la frattura. E’ la prima cosa che dovete sospettare quando vedete una persona a terra, soprattutto sullo scenario di un incidente, o per strada se è anziana. Le ossa, infatti, possono rompersi o per contatto traumatico (come un incidente) o per fragilità e malattia. In ogni caso, davanti a una frattura bisogna agire con calma e precisione.

Per prima cosa, capire se l’osso è davvero rotto. Se il soggetto non può fare alcun movimento senza sentire un dolore atroce, c’è frattura. Se può muoversi, nonostante il lamento, la frattura non c’è. In ogni caso, dovete sempre sospettare un’emorragia, in caso di frattura, sia essa esterna o interna e dunque muovere il soggetto il meno possibile e segnalare la cosa all’ambulanza. Per limitare i danni, in caso di frattura, è sempre bene immobilizzare la parte, o col classico bastoncino legato alle bende o comunque mantenere la persona più ferma possibile. In caso di frattura esposta, cioè con l’osso a vista che ha tagliato tessuti interni ed esterni, coprite la ferita e l’osso sporgente con materiale sterile (in assenza di questo, con stoffa pulita) e bendatelo senza fare troppa pressione. E’ necessario evitare di spostare l’osso, evitare di cercare di riallinearlo o di rientrarlo nella pelle. Dovete attendere solo l’ambulanza e far agire i medici e gli infermieri competenti.
E’ TUTTAVIA SEMPRE CONSIGLIABILE SEGUIRE CORSI PER SOCCORRITORE PRESSO LA CROCE ROSSA O ALTRE ASSOCIAZIONI SPECIALIZZATE.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico