Home » Benessere » Psicologia: adolescente ipnotizzato per vincere la paura dell'aereo

Psicologia: adolescente ipnotizzato per vincere la paura dell'aereo

Lo chiameremo Joe, e di lui diremo solo che ha 12 anni. Non sappiamo nulla del suo passato, di eventuali traumi e problemi, sappiamo solo che dopo un viaggio con la famiglia negli Emirati Arabi ha sviluppato un terrore dell’aereo talmente forte da impedirgli di entrare in aeroporto. Dunque, il ragazzino è rimasto “bloccato” in Medio Oriente non potendo più nemmeno avvicinarsi all’aerostazione per tornare a casa sua, in Inghilterra. Ma per sua fortuna, l’ambasciata gli ha messo a disposizione uno psicologo ipnotista.

Non è stato un lavoro facile, ci sono voluti tre mesi di sedute, di prove, di piccoli passi per permettere finalmente a Joe di salire su un aereo e raggiungere i familiari a casa sua. Allora l’ipnosi è questa meravigliosa magia che si potrà usare, in futuro, con i tanti soggetti che hanno il terrore dell’aereo? E’ possibile, dicono gli esperti, perchè l’ipnosi è una terapia valida e efficace e non ha nulla a che vedere con “la magia”. Certo, non ha effetti immediati come si vede nei film, e non basterà osservare un pendolino per salire su un aereo felici e sereni! Ma, giurano gli ipnotisti di professione, è un cammino che aiuta a vincere le paure intrappolate dentro di noi.

Nel caso di Joe sono bastati tre mesi, un tempo anzi molto breve. In realtà occorrono diversi mesi, se non anni, ma ciò non toglie che la terapia agisce veramente sul cervello e riesce a cambiare la percezione delle paure. Dunque sì, si potrà usare come metodo alternativo per curare chi soffre di fobia dell’aereo, o di altri tipi di fobie che si collegano al panico, ma bisogna entrare prima di tutto in un’ottica di un lavoro lungo e costante, dettagliato e intensivo. Solo in questo modo l’ipnotista potrà “scoperchiare” la corazza che ogni individuo costruisce intorno al pozzo delle proprie paure, nella povera illusione di dimenticarle … salvo vederle riemergere quando meno se l’aspetta.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico