Home » Benessere » Mente e corpo: il nuovo cervello è "alto" oppure "basso"

Mente e corpo: il nuovo cervello è "alto" oppure "basso"

I medici sono sicuri: il cervello è l’ultima frontiera delle scoperte. Più del vecchio West, più degli abissi del mare o dello spazio cosmico. Questo organo misterioso che governa la nostra vita meglio del cuore non smette mai di sorprenderci. E l’ultima sorpresa si può leggere, nero su bianco, nel libro scritto dal neuroscienziato Stephen M. Kosslyn: “Cervello alto e cervello basso: rivelazioni sorprendenti su come pensiamo”.

In questo testo si rivoluziona la classica idea di cervello diviso in due emisferi, destro e sinistro, e si aggiunge a questa teoria l’idea che esso abbia anche una “dimensione” in alto e in basso. Una dimensione che poi si suddivide in diverse funzioni, ognuna delle quali caratterizza il nostro pensiero in modo preciso. Il libro sta già facendo discutere, in positivo e in negativo, perchè un po’ complica le idee su un argomento -il cervello- che tanto semplice già non è.

Il cervello dunque si suddivide in “alto” e “basso” e funziona in quattro modi diversi: in modo dinamico, riflessivo, creativo ed elastico. Dinamico è il modo che utilizza sia il cervello alto che quello basso, alternativamente in base ai bisogni, tipico dei vincenti; riflessivo, quando si desidera rimanere nascosti, silenziosi e tranquilli (prediligendo il cervello basso); il modo creativo è l’esatto opposto, tipico di chi ama il protagonismo; il modo elastico è una personalità attiva, sempre disponibile e pronta, un esecutore, un operaio.

admin

x

Guarda anche

Un “codice” sulle pillole per gestire il farmaco

Sapete che cos’è un QR CODE… o “codice QR”? E’ quel qudratino che trovate ormai ...

Condividi con un amico