Home » Benessere » Lorenzin su Stamina: "La politica non faccia scienza"

Lorenzin su Stamina: "La politica non faccia scienza"

Mentre si avvicina la data della (temuta/attesa) conferenza stampa di Davide Vannoni, che la coinvolgerà in prima persona, il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin precisa alcune cose riguardo la polemica che aleggia intorno questa annosa vicenda scientifica e umana. Una vicenda che vede molte voci in campo, tra cui anche quelle dei politici, deputati e senatori.

Non ci sta, però, la Lorenzin a sentirsi tirata in ballo anche dai colleghi e scrive un comunicato ben preciso: “La politica deve fare la politica e non prendere il posto degli scienziati, ha sottolineato. Si possono comprendere le proteste delle famiglia, le loro accuse e le polemiche, in quanto soggetti coinvolti in un teatro di sofferenza difficile da immaginare, ma i colleghi devono stare al loro posto, sembra dire la bionda ministra.
Vi garantisco” continua “che questi mesi non sono stati facili per me. Ad ogni modo c’è un dato da registrare: in questo Paese esiste un problema per quanto riguarda l’accettazione delle regole scientifiche. Si tratta di una lacuna che va colmata“. Laddove per “regole scientifiche” la Lorenzin intende quelle leggi che regolano la sperimentazione e soprattutto l’idoneità alla sperimentazione, che deve essere sicura e valida prima di tutto per chi si sottopone ad essa. Un discorso che sembra cozzare contro le idee di Vannoni e dei suoi collaboratori.

admin

0 Commenti

  1. Sul nuovo numero di Focus ho letto un interessantissimo articolo sul mal di testa: cause, cefalee croniche, modi per combatterlo… Lo consiglio a chi ne soffre.

x

Guarda anche

Ecco come il dottor Nicola ha salvato Lia da una sindrome rarissima

Il genio non deve essere per forza una persona che riesce a creare capolavori ogni ...

Condividi con un amico