Home » Benessere » Il caffé in abbondanza combatte il tumore al fegato

Il caffé in abbondanza combatte il tumore al fegato

Uno studio italiano, pubblicato su Clinical Gastroenterology and Hepatology, che ha portato sotto i riflettori un gruppo di ricercatori dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri” e del Dipartimento di Scienze cliniche dell’Università degli Studi di Milano. A quanto risulta, bere tre tazze di caffé al giorno dimezza del 50% il rischio di cancro al fegato.

In realtà, bere molto caffé aiuta a prevenire molti tipi di tumore, ma in particolare quello al fegato in quanto una delle cause di questa malattia è da collegarsi alla predisposizione al diabete. Dato che il caffé previene il diabete e aiuta a difendersi dalla cirrosi, sicuramente dimezza il rischio cancro per il fegato.
Per seguire questa ricerca, sono stati esaminati i dati raccolti in 16 ricerche condotte per 15 anni su oltre 3.000 persone. Non si tratta di una regola base, e sicuramente l’eccesso di caffé ha i suoi lati negativi ma in certe situazioni come -ad esempio- in chi è malato di diabete, in chi è sovrappeso, esso può aiutare moltissimo a limitare i danni. Il tumore al fegato è il sesto, per importanza, nel mondo e per il 90% dei casi è rappresentato dal carcinoma epatocellulare.

admin

x

Guarda anche

Ecco cosa mangiare per guidare senza colpi di sonno

Ci sono molte persone che ormai coprono grandi distanze per andare da casa al lavoro. ...

Condividi con un amico