Home » Benessere » Scoperto il gene che "disturba" le valvole del cuore

Scoperto il gene che "disturba" le valvole del cuore

La Sindrome da Prolasso Valvolare Mitralico, conosciuta fin dal 1966 e così battezzata da Michael Criley, è un disturbo delle valvole cardiache che regolano il passaggio del sangue ai ventricoli e agli atrii. E’ una malattia asintomatica che può perfino passare sotto silenzio per tutta la vita, ma che quando si manfiesta può dare problemi molto gravi di insufficienza cardiaca ed essere pericolosa per la vita stessa.

Uno studio americano condotto nel Massachusetts, presso il Center for Human Genetic Research, ha finalmente scoperto una causa per questo disturbo. Dipenderebbe da un gene. E come se non bastasse, l’azione di tale gene oltre a provocare il prolasso valvolare disturba il funzionamento e lo sviluppo di altre valvole del cuore. Dopo aver analizzato il DNA di diverse generazioni di famiglie, si è visto che il prolasso valvolare mitralico è molto comune, che è ereditario e che è tra le prime cause di attacco cardiaco.
Tutto per colpa del gene DCSH1, che subisce alcune mutazioni importanti dalle quali dipende l’interferenza nel funzionamento delle valvole… non solo della mitralica. Uno studio importante per capire alcuni tipi di disturbo cardiaco ancora non facilmente comprensibili e come certi problemi si trasmettano attraverso le generazioni.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico