Home » Benessere » Cervello: con la stimolazione elettrica si "cambia" punto di vista

Cervello: con la stimolazione elettrica si "cambia" punto di vista

Ancora una ricerca stimolante sul misterioso pianeta cervello, e ancora una volta viene dall’Italia, dalla Università di Milano-Bicocca. I ricercatori coordinati dalla dottoressa Zaira Cattaneo hanno scoperto che il cervello recepisce meglio alcune cose se sottoposto a stimolazione elettrica per un determinato periodo. In particolare, si sono concentrati sulla stimolazione elettrica a bassa intensità della corteccia dorso laterale prefrontale sinistra, sede della nostra capacità di discernere il “bello”.

Con l’aiuto e il supporto di altri atenei stranieri sono stati condotti studi su 24 partecipanti volontari, tutti giovani di età compresa tra i 19 e i 28 anni, divisi in due gruppi. Il primo gruppo veniva effettivamente sottoposto al test, gli altri erano solo un campione di controllo. I primi volontari dovevano guardare 70 immagini di arte astratta al computer e altre 80 figurative e indicare quale apprezzavano di più, dando un voto a ciascuna. Dopo di che, i partecipanti subivano una elettrostimolazione leggera al cervello e poi dovevano rivalutare le opere visionate.

Nel secondo gruppo, l’elettrostimolazione veniva annunciata ma eseguita solo per finta. Dopo di ciò, si sono controllate le valutazioni delle persone prima e dopo l’elettrostimolazione. Si è così visto che il primo gruppo, che aveva ricevuto la stimolazione davvero, aveva incrementato del 3% il gradimento delle opere, mentre il secondo gruppo non aveva subito variazioni. Dunque una stimolazione elettrica su alcune aree del cervello permette a questo di visionare e apprezzare meglio ciò che vede, scuotendo magari “punti di vista” prima non considerati.

admin

x

Guarda anche

Cattive abitudini mettono a rischio salute denti dei piccoli

Cattive abitudini mettono a rischio la salute dei denti dei più piccoli. A causa di ...

Condividi con un amico