Home » Benessere » Ricerca: ecco la "cipolla non cipolla" che fa bene al cuore

Ricerca: ecco la "cipolla non cipolla" che fa bene al cuore

Una “cipolla non cipolla” che fa bene al cuore è stata da poco ricavata da uno studio portato avanti dal New Zealand Institute for Plant and Food Research Limited. In realtà è una cipolla a tutti gli effetti, anche molto buona da mangiare, ma con alcune caratteristiche nuove, ad esempio non emana quei vapori irritanti che fanno lacrimare gli occhi e brucia molto meno, se mangiata cruda.

La cipolla, che è stata creata in laboratorio manipolando la sostanza chimica che produce quei tipici vapori irritanti, diventa così ancora più efficace contro le malattie cardiovascolari. I ricercatori, infatti, hanno sostituito quella sostanza chimica col composto solforoso che si trova nell’aglio e che sappiamo bene come agisce positivamente per la prevenzione di disturbi cardiaci. Uno degli effetti principali è la dissoluzione delle aggregazioni piastriniche che otturano le arterie.

Confrontando la nuova cipolla con quelle normali si è visto che anche le cipolle normali hanno questo effetto benefico, ma quella nuova lo ha in misura maggiore e riesce dunque ad allontanare il rischio coaguli e il rischio occlusione in maniera più efficace. La nuova cipolla, inoltre, come se fosse un aglio potenziato al massimo, controlla pure i problemi di peso e ha un ruolo importante nel mantenere il corpo in forma. Da questo ortaggio modificato sarà possibile anche ricavare degli estratti per produrre nuovi farmaci cardiaci.

admin

x

Guarda anche

Ricerca, bambini con dislessia vedono in modo speciale

I bambini con dislessia vedono in modo speciale. A sostenerlo sono i risultati di uno ...

Condividi con un amico