Home » Benessere » Dalla Sicilia, una proposta: il SSN paghi le cure ai fumatori incalliti

Dalla Sicilia, una proposta: il SSN paghi le cure ai fumatori incalliti

A Taormina, capitale turistica siciliana e mondiale, si svolge il congresso PNEUMOMEETING, organizzato da tre medici catanesi: Salvatore Privitera, Salvatore Bellofiore e Carlo Vancheri. Ogni anno si affronta un problema dedicato ai polmoni, alla salute delle vie respiratorie e alle malattie che minacciano questi importanti organi. L’inquinamento e il fumo sono i due fattori di rischio più diffusi in assoluto.

Quest’anno, dallo Pneumomeeting è venuta fuori una proposta “indecente” ma non tanto assurda, per opera del vice presidente dell’Associazione Malattie Respiratorie, Stefano Nardini: dato che il Sistema Sanitario Nazionale spende tantissimi soldi per il trattamento farmacologico e non dei fumatori, trattamento che costa all’intero Paese non poco in termini di assistenza ai malati di cancro e agli invalidi, si dovrebbe chiedere allo stesso SSN di pagare la disintossicazione e della prevenzione.

I medici pneumologi lo vedono tutti i giorni. Malati di cancro che non seguono le cure, vittime di infarto che riprendono a fumare… la gente non sembra rendersi conto che la vita è importante. E mentre mettono in pericolo se stessi costringono il Paese a pagare le spese per le loro continue malattie, per gli effetti collaterali dell’abuso di fumo. Invitare queste persone a smettere di fumare dovrebbe essere compito dei medici, senza coinvolgere la società e i risparmi di tanti italiani che andrebbero spesi in maniera diversa: dunque, si prenda carico lo stesso SSN delle campagne di prevenzione e delle cure, informando però i fumatori incalliti che questi sforzi sono un peso per tutta la nazione e che abusarne sarebbe quantomeno una mancanza di rispetto, per se stessi e per gli altri.

admin

x

Guarda anche

Un “codice” sulle pillole per gestire il farmaco

Sapete che cos’è un QR CODE… o “codice QR”? E’ quel qudratino che trovate ormai ...

Condividi con un amico