Home » Benessere » Gravidanza: se la mamma fa ginnastica, il bambino sarà un genio

Gravidanza: se la mamma fa ginnastica, il bambino sarà un genio

Fare ginnastica durante la gravidanza stimola positivamente il nascituro. Dunque, nessuna paura per lo “sforzo fisico”… se state bene e vi sentite di farlo, fatelo pure. Si sa di casi eccezionali di donne che non hanno mai smesso l’attività fisica in gravidanza, come le ballerine, o la famosa sollevatrice di pesi americana che ha fatto scandalo qualche mese fa. E forse avevano ragione loro!

Una ricerca presentata al congresso Neuroscience 2013 di San Diego (USA), condotta da Dave Ellemberg dell’Università di Montreal in Canada, ha mostrato i dati di un confronto tra le reattività cerebrali di alcuni neonati. Il campione era stato suddiviso in base al movimento della madre in gravidanza: alcune mamme si mettevano a riposo, altre facevano sport o lavori pesanti che le mantenevano sempre in movimento. A quanto pare, i bimbi nati da mamme super dinamiche mostravano capacità di apprendimento e curiosità più alte della media. In una parola, erano più “intelligenti”.

E’ ovvio che la gravidanza è uno stato particolare ed è giusto evitare fatiche eccessive per proteggere la vita che si porta dentro, ma muoversi nei minimi del necessario non fa male. Un’attività ginnica leggera, 20 minuti per tre volte la settimana, non solo aiuta la mamma a restare in forma anche in vista del parto ma favorisce lo sviluppo del cervello del bambino. Un avviso alle troppe mamme italiane che, non appena restano incinte, si buttano sul letto e lasciano il lavoro con una diagnosi (spesso non vera) di “gravidanza a rischio”.

admin

x

Guarda anche

Psicologia: ecco come “insegnare” le emozioni ai bimbi

  Brutto da dire, ma di questi tempi le emozioni “vanno insegnate”. Un tempo bastava ...

Condividi con un amico