Home » Benessere » Sesso: giovani maschi troppo incoscienti rischiano la sterilità

Sesso: giovani maschi troppo incoscienti rischiano la sterilità

L’Università La Sapienza di Roma fa una fotografia al futuro del maschio italiano. Una fotografia intima, un po’ “indecente” ma carica di preoccupazione perchè i giovani uomini, nel nostro Paese, stanno mettendo a serio rischio la propria salute sessuale e con essa la possibilità di diventare padri. Una preoccupazione non da poco, perchè condiziona le future generazioni.

Le motivazioni sono sempre quelle, già dette più volte, ma sembra che i ragazzi non vogliano capirle. Uso e abuso di alcol, fumo, droga (sì, anche lo spinello che secondo alcuni “non fa male”!) e facilità dei rapporti sessuali occasionali stanno diffondendo la sterilità maschile a macchia d’olio. Sembra assurdo che si rischi la sterilità facendo sesso allegramente… eppure è così. Il sesso si fa sempre più senza usare nessuna precauzione e così sempre più giovani contraggono malattie che danneggiano fortemente il loro apparato riproduttivo.

Ecco alcuni numeri: il 60,3% dei maschi italiani ha fatto sesso per la prima volta a 16 anni e mezzo. Il 48,3 % di loro non si protegge mai durante i rapporti e il 59 % non conosce o non usa nessun mezzo per evitare le gravidanze. Circa il 34 % dei giovani maschi italiani presenta alterazioni genitali di vario livello ma solo una minima parte di loro va regolarmente dall’andrologo. In cifre, su 10.000 si sottopongono volontariamente a una visita solo 4.000 soggetti. Il risultato è che sta aumentando la sterilità maschile ed è un problema, questo, che una volta radicato sarà difficile curare. Meglio pensarci per tempo, quando si hanno ancora 20 anni.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico