Home » Benessere » Stimolazione magnetica del cervello per smettere di fumare

Stimolazione magnetica del cervello per smettere di fumare

Se volete smettere di fumare… dovete andare in Israele. In quel Paese, infatti, presso la Università Ben Gurion, nel deserto del Negev, si stanno portando a termine alcune sperimentazioni che pare stiano dando ottimi risultati sui fumatori. La tecnica usata non è per niente invasiva, passa attraverso i tessuti e va a stimolare alcune aree del cervello grazie alla forza elettromagnetica.

L’esperimento ha coinvolto 115 adulti fumatori, suddivisi a casaccio in tre gruppi. Ciascun gruppo doveva sottoporsi a una terapia diversa per tre settimane: un gruppo si sottoponeva a stimolazione magnetica transcranica ad alta frequenza (impulsi elettrici usati anche per le terapie anti depressive), un altro gruppo alla stimolazione a bassa frequenza e infine l’ultimo a una stimolazione placebo. Ad alcuni veniva mostrata una sigaretta accesa prima di inizire la terapia, ad altri invece nulla.

A fine test, i membri del primo gruppo (stimolazione ad alta frequenza con visione di sigaretta all’inizio) avevano smesso di fumare in una percentuale del 44%. I membri dello stesso gruppo che non avevano visto la sigaretta prima di ogni seduta, invece, smettevano di fumare in misura minore. Ma il risultato più interessante è che, a sei mesi dall’esperimento, quel 44% non aveva più ripreso a fumare mentre qualcuno della percentuale restante (quelli che non vedevano la foto della sigaretta associata alla terapia) erano ricaduti nel vizio. Questo a dimostrare che, innanzi tutto, la persona che si sottopone alla terapia deve avere ben chiaro in mente perchè lo fa (=guardare la sigaretta ogni giorno) e solo con questo presupposto la stimolazione magnetica, che già funziona di suo, può avere piena efficacia.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico