Home » Benessere » Mal di schiena giovanile: colpa dei tablet (che però fanno bene a scuola)

Mal di schiena giovanile: colpa dei tablet (che però fanno bene a scuola)

Il mal di schiena è il nuovo problema pediatrico mondiale. I bambini cominciano troppo presto ad assumere posizioni sbagliate e già negli anni del liceo cominciano a soffrire di dolori articolari e muscolari che coinvolgono schiena, spalle e collo. Tutta colpa dei nuovi mezzi di comunicazione e di studio: tablet, computer e cellulari di nuova generazione.

Uno studio condotto nel Galles ha preso in esame 200 studenti tra i 7 e i 18 anni di età. Si è visto che il 64% degli adolescenti soffre già di mal di schiena mentre nella fascia compresa tra 7 e 11 anni è addirittura il 72% dei bambini a lamentare questo disturbo. Il paradosso, stando ai risultati, sta nel fatto che per chi soffre di dolori alla schiena, usare tablet e PC a scuola è un aiuto prezioso (elimina lo zaino e il peso che contiene), mentre gli stessi mezzi -usati a casa come divertimenti- acuiscono il problema. Insomma, i ragazzini dovrebbero limitare i giochi con gli apparecchi elettronici e riscoprire di più lo sport e il movimento, ma a scuola dovrebbero sostutuire i libri con questi facili e leggeri dispositivi che non peseranno mai sulle loro spalle come invece facevano prima i supporti cartacei. Si stanno studiando comunque “manuali di comportamento” anche per le posizioni da assumere durante l’uso di questi giochi.

admin

x

Guarda anche

Ecco come il dottor Nicola ha salvato Lia da una sindrome rarissima

Il genio non deve essere per forza una persona che riesce a creare capolavori ogni ...

Condividi con un amico