Home » Benessere » E' italiano il primo trapianto di mano bionica perfettamente riuscito

E' italiano il primo trapianto di mano bionica perfettamente riuscito

Se “L’uomo da sei milioni di dollari” ipotizzava la vita di un essere umano al 50% bionico, tutto made in USA, la prima mano bionica al mondo -nella vita reale- è stata creata da un team tutto italiano. In realtà si tratta del primo trapianto di mano bionica mai eseguito al mondo, perchè il dispositivo robotizzato esisteva già ed era da anni in sperimentazione. Non si era però ancora tentato di applicarlo su un arto umano, fino ad oggi.

Volontario d’eccezione quel Walter Visigalli già protagonista di un altro importante evento storico, il primo trapianto di mano da uomo a uomo, purtroppo finito con una grave crisi di rigetto lunga quasi 13 anni! Ma Walter non ha perso fiducia nei medici, nè hanno perso fiducia loro, in particolare il dottor Lanzetta protagonista insieme a lui di quel primo tentativo.
La protesi utilizzata è stata prodotta a San Marino ed è composta da una struttura in silicone e parti in titanio e carbonio. Tredici anni fa, Visigalli aveva subito il trapianto di mano umana in attesa che fosse pronta quella bionica, purtroppo arrivata solo dopo l’amputazione del suo arto. Oggi però il nuovo trapianto con il dispositivo nuovo di zecca sembra aver dato ottimi risultati, infatti dopo solo 15 giorni dall’intervento il paziente può già compiere movimenti che con il trapianto da umano a umano era riuscito a fare soltanto dopo 12 mesi!
Inoltre, pare non ci siano problemi di rigetto e anche se è il caso di attendere prima di esserne totalmente sicuri i progressi che sta manifestando il paziente lasciano intravedere un risultato più che positivo anche nel lungo termine.

admin

x

Guarda anche

Trapianto tra soggetti incompatibili? Ora si può

Il pericolo maggiore, in un trapianto di qualsiasi tipo, è il rigetto. Può avvenire più ...

Condividi con un amico