Home » Benessere » Psicologia: gli uomini pensano "medievale" (e sottomettono le donne)

Psicologia: gli uomini pensano "medievale" (e sottomettono le donne)

Se dovessimo dirla in poche parole diremmo che gli uomini del 2013 pensano ancora medievale. E forse sarebbe sbagliato anche questo, perchè il Medioevo -nonostante le sue tante restrizioni- ha dato grandi esempi di donne emancipate (Elisabetta d’Inghilterra, Giovanna D’Arco…), mentre per l’uomo del XXI secolo la donna dovrebbe stare sotto chiave a cucinare. Proprio così. Ecco la triste verità che emerge da uno studio condotto da Eurodap, Associazione Europea Disturbi da Attacchi di Panico, sulle ansie del maschio.

Come nel bellissimo film con Alberto Sordi e Monica Vitti, “Amore mio aiutami“, l’uomo fa finta di essere aperto, moderno, contento della parità dei diritti ma nel profondo del suo animo pensa ancora che la donna sia un essere inferiore: fare i lavori di casa viene definito “scelta” per gli uomini e “dovere” per le donne (e non importa se siano casalinghe o dirigenti di azienda!); il vestito provocante va bene per eccitarsi su un’estranea, ma le donne di casa (sorelle, fidanzate, cugine) devono vestire come si deve, coperte fino al collo; il sesso? è libero solo per lui, a senso unico per lei. Il tradimento femminile viene visto come un “fatto grave” mentre quello dell’uomo è un evento che “andrebbe perdonato”.

E se questi dati sono già preoccupanti, basti pensare che concentrando l’analisi solo sulla realtà italiana sono ancora peggio. Infatti, in Italia, pure le donne giudicano il sesso e il tradimento con un indirizzo libero al maschile, mentre per loro -per le donne stesse- esistono regole da rispettare. E se il maschio italiano dice che il 70% della colpa di una violenza è della donna troppo provocante, 4 donne su 10 concordano con lui. Nel nostro Paese, dunque, la parità di pensiero non viaggia di pari passo con la parità dei diritti nella vita. Si spiega forse con questa ambiguità l’alto numero di omicidi di donne che proprio in Italia macchiano di sangue le strade.

admin

x

Guarda anche

Un “codice” sulle pillole per gestire il farmaco

Sapete che cos’è un QR CODE… o “codice QR”? E’ quel qudratino che trovate ormai ...

Condividi con un amico