Home » Benessere » Un esame del sangue dirà chi sopporta meglio la chemioterapia

Un esame del sangue dirà chi sopporta meglio la chemioterapia

L’incubo della chemioterapia fa forse più paura del cancro stesso. L’idea di mettersi in corpo “veleni” chimici, di soffrirne le dure conseguenze, di vedere il corpo che viene consumato da quei farmaci che dovrebbero invece salvarci la vita… fa male a corpo e spirito. La ricerca tenta da anni di trovare soluzioni a questo enorme disagio e la soluzione potrebbe essere in uno studio italiano.

Lo studio è stato presentato in Piemonte ma arriva dai laboratori dell’unità di farmacologia clinica all’Azienda Ospedaliero Universitaria di Pisa, diretta da Romano Danesi. In un futuro non troppo lontano potrebbe bastare un prelievo del sangue per capire il tipo di chemio da fare e i soggetti che la tollerano meglio. La ricerca è il risultato di esperimenti condotti su persone che, pur avendo lo stesso tipo di tumore, reagivano in modo totalmente diverso alle cure: si è visto, così, che esiste una componente genetica che fa la differenza.

In alcune persone si registra una carenza dell’enzima Diidropirimidina Deidrogenasi, che ha il ruolo preciso di proteggere l’organismo contro le sostanze tossiche. Sono queste le persone che non reggono la chemio e ne soffrono peggio di altri le conseguenze (diarrea, riduzione del numero di globuli bianchi e rischio di infezioni), conseguenze che spesso costringono i malati a sospendere le terapie o che li debilitano al punto da farli morire per una semplice influenza. Sapendo in anticipo quali organismi reggono meglio la chemioterapia, e quali no, si potrà impostare un tipo di cura differente per ogni paziente e evitare che qualcuno rischi la vita non tanto per il cancro quanto per l’indebolimento che deriva dai farmaci che dovrebbero aiutarlo.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico