Home » Benessere » Se è la mamma a far venire la carie ….

Se è la mamma a far venire la carie ….

Vostro figlio ha la carie? Cominciate a pensare a cosa NON avete fatto per lui. L’igiene orale dei bambini, nel mondo, è sempre più trascurata e in Italia le cose non vanno meglio. Eppure tutti i genitori insegnano ai loro piccoli a lavarsi i denti dopo i pasti … ma controllano poi se lo fanno? E soprattutto, controllano cosa mangiano tra un pasto e l’altro?

La denuncia arriva dai dentisti, che oggi registrano un 15% di crescita dell’incidenza della carie nei minori. E la colpa la danno, senza se e senza ma, alla cattiva abitudine delle mamme di lasciare che i bambini mangino ciò che vogliono, il che spesso vuol dire: dolci, cioccolato, caramelle senza controllo. In Italia ci sono già 120.000 bambini in età da scuola materna (3-5 anni) con la carie e altri 250.000 tra i ragazzini di 12 anni!

L’alimentazione della madre è importante per il bambino, già fin dalla gravidanza. Infatti, in base ai comportamenti alimentari delle donne incinte, i figli nasceranno con una predisposizione al consumo di certi cibi e alcuni potrebbero nascere già con lesioni cariose nei dentini da latte. Se poi queste lesioni vengono alimentate col consumo di dolci e grassi nelle merendine o nelle colazioni, si capisce come mai il fenomeno sia così drammaticamente grave. A questo aggiungiamo che, per colpa della crisi, le visite e gli interventi del dentista vengono snobbati sia dagli adulti per se stessi che dai bambini, che non vengono più accompagnati ai controlli. E se è vero che i medici potrebbero e dovrebbero venire incontro alle esigenze del paziente, è anche vero che questo deve sapersi curare da sé per quanto possibile … e cioè prevenendo i malanni o i problemi con un comportamento corretto.

admin

x

Guarda anche

Psicologia: ecco come “insegnare” le emozioni ai bimbi

  Brutto da dire, ma di questi tempi le emozioni “vanno insegnate”. Un tempo bastava ...

Condividi con un amico