Home » Benessere » Vittoria dei malati di SLA: ottenuti i fondi

Vittoria dei malati di SLA: ottenuti i fondi

Lo avevamo detto: non si sarebbero arresi e non si sono arresi. I malati di SLA, che da giorni protestavano a Roma insieme ad altri disabili gravi contro la mancanza di fondi per l’assistenza, hanno ottenuto un incontro con il sottosegretario all’Economia che ha ascoltato le loro richieste. Per farsi ricevere avevano provato di tutto, perfino a mettere in pericolo se stessi “staccando” il respiratore che li tiene in vita.

Un gesto estremo che per fortuna non ha fatto vittime e che per fortuna ha portato ai due incontri con le autorità che hanno permesso ai malati di illustrare necessità e idee. Una vittoria per il “Comitato 16 novembre onlus”, da mesi attivo per la tutela dei diritti di questi malati e che ha finalmente ottenuto “la certezza del ripristino del fondo per la cifra dello scorso anno, ovvero 275 milioni di euro“. E’ stato inoltre concordato un aumento di 350 milioni di euro che verrà destinato all’assistenza per le disabiltà gravissime, tra cui l’assistenza domiciliare. Una vittoria per tutti, una vittoria nel nome di chi ha dato la vita per questo risultato e si pensa alla morte -proprio in piazza- di Raffaele Pennacchio, 55 anni, da tempo membro del direttivo del Comitato. Il suo sacrificio ha permesso ad altri malati di poter vivere dignitosamente la loro condizione, considerati dallo Stato come cittadini normali come è giusto che sia.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico