Home » Benessere » Influenza: prevedere i mutamenti del virus sarà più facile

Influenza: prevedere i mutamenti del virus sarà più facile

Ogni anno è una corsa alla messa a punto di un vaccino che riesca a prevdere e fermare l’azione del virus (o dei virus) di turno. Sembra un lavoro da poco, detto a parole, ma nei fatti è complicato perchè non si sa in realtà come cambia da un anno all’altro il virus responsabile della malattia. E tuttavia forse dal prossimo anno questa previsione sarà possibile.

Il vaccino, in particolare contro l’influenza A, che già di norma viene cambiato ogni stagione per tenere il passo con le mutazioni potrebbe essere pianificato su misura già a partire dal prossimo anno, come suggerisce un nuovo studio confotto da Bjorn Koel e colleghi dell’Erasmus MC di Rotterdam, in Olanda. Le mutazioni di questo virus potrebbero essere più prevedibili di quanto non si creda, lo hanno dimostrato loro stessi comparando gli studi sul virus condotti negli ultimi 35 anni. Tutti i cambiamenti registrati nascono dalla sostituzione di un singolo aminoacido che si può individuare solo su 7 aree della superficie della proteina emoagglutinina, vicino i recettori. Adesso quindi abbiamo un ambiente ben preciso in cui cercare i movimenti del virus e potremmo puntare solo su quello per pianificare il vaccino. Di conseguenza avremo una cura più efficace perchè concentrata su un obiettivo ben preciso.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico