Home » Benessere » Aspirina anti cancro: lo dimostra uno studio italiano

Aspirina anti cancro: lo dimostra uno studio italiano

Chi assume aspirina quasi quotidianamente, per motivi terapeutici, potrebbe avere addosso una protezione contro il cancro valida ed efficace. Una scoperta così lascia senza parole, perchè tutto si potrebbe immaginare tranne che il farmaco più comune e diffuso al mondo sia l’arma migliore per allontanare lo spettro del tumore. Eppure questo rivela uno studio della Società Italiana di Medicina Generale.

Lo studio è stato condotto su oltre 23.000 persone, in cura per malattie cardio-vascolari e dunque “costrette” ad assumere aspirina come terapia giornaliera. Inizialmente si credeva che questa azione preventiva fosse limitata solo ai casi di cancro al colon-retto, ma con il passare degli anni (20 anni in tutto) si è visto che la mortalità per tumore, in questi soggetti, diminuiva drasticamente se confrontata con altri soggetti che non facevano uso dell’aspirina con tanta frequenza.

Dopo appena cinque anni la mortalità per tumore era ridotta del 34% e alla fine dell’osservazione, dopo vent’anni, era ridotta del 20%. La scoperta italiana ci prepara all’apertura dell’anno dedicato alla prevenzione oncologica e cardiaca, che segnerà tutto il 2014 con eventi e campagne mirate. La notizia sta facendo discutere parecchio, in quanto non tutti sono concordi nel dare il merito della prevenzione esclusivamente all’aspirina, ma i dati raccolti -e quelli in fase di studio tutt’ora- sapranno dare risposte più precise e convincenti molto presto.

admin

x

Guarda anche

Cattive abitudini mettono a rischio salute denti dei piccoli

Cattive abitudini mettono a rischio la salute dei denti dei più piccoli. A causa di ...

Condividi con un amico