Home » Benessere » Un'alga per la pelle malata di acne

Un'alga per la pelle malata di acne

L’acne è un problema che tutti conosciamo. Chi in prima persona chi per esperienza indiretta, sappiamo cosa significa vedere la pelle che si riempie di bolle rosse … bolle che se non vengono curate possono infettarsi ancor di più e lasciare cicatrici per sempre. Causata dall’infiammazione del bulbo pilifero e della sua ghiandola sebacea, questa malattia benigna della pelle diventa un dramma sociale per i giovanissimi, sui quali si manifesta principalmente.

Le terapie sono a base di farmaci o saponi più o meno efficaci, e sono molto lunghe. Solitamente l’acne si esaurisce prima dei 20 anni, o a volte intorno ai 30, procurando fastidi fisici e non solo a chi deve combatterla ogni giorno. Ma una recente scoperta ha trovato nelle alghe una possibile soluzione. Lo hanno scoperto in Irlanda, presso la University of Sterling, dove è appena iniziata una piccola sperimentazione grazie a un test clinico di un prodotto creato proprio con alcuni estratti di alga.
Alcuni tipi di alghe, spiegano dall’Irlanda, possiedono acidi grassi attivi in grado di inibire la crescita del batterio Propionibacterium Acnes, responsabile della malattia. Sarebbero sei gli acidi particolarmente efficaci e i ricercatori hanno trovato il modo di estrarne la composizione per creare il principio di un farmaco nuovo, tutto naturale, sicuramente innocuo ed efficace. I risultati della sperimentazione ci diranno presto se l’era dei brufoli è finalmente giunta al capolinea.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico