Home » Benessere » Cancro: quello alla prostata si vince anche con la dieta mediterranea

Cancro: quello alla prostata si vince anche con la dieta mediterranea

Il tumore della prostata è in calo al sud. Anzi, al sud non si è mai manifestato con le percentuali che invece si registrano al nord. Merito anche dell’alimentazione sana che nel Meridione si affida in tutto e per tutto alla dieta mediterranea. Una dieta a base di carboidrati, molta verdura, olio e vino, frutta.

L’insorgere del tumore solitamente è favorito da una predisposizione genetica, ma anche da un’alimentazione troppo carica di grassi saturi, di frittura e di carne rossa. E se Piemonte e Umbria, che sulla carne e sui grassi basano buona parte dei pasti quotidiani, sono tra i primi posti per l’incidenza di cancro alla prostata, tra gli ultimi c’è la saggia Campania la quale, “terra dei fuochi” a parte, vive ancora di cibi genuini e sani della campagna dietro casa.
Si ammalano di tumore alla prostata circa 36.000 persone ogni anno e per evitare questi numeri da capogiro bisogna veramente darsi una regolata nel modo di vivere: eliminare i vizi, il fumo, il sovrappeso, muoversi costantemente e consumare cibi genuini, possibilmente ortaggi gialli e verdi, olio d’oliva e frutta, come già detto le basi della dieta mediterranea. La malattia oggi è tenuta a bada da numerosi farmaci, tra cui anche nuove terapie oggi disponibili come i farmaci ormonali Abiraterone e Enzalutamide, e un corretto stile di vita può solo aiutare la scienza ad avere la meglio sul male.

admin

x

Guarda anche

Ecco alcuni consigli per usare bene la Curcuma

Anti infiammatoria, anti tumorale, protettiva del sistema immunitario … buona. Ecco molti dei vantaggi e ...

Condividi con un amico