Home » Benessere » Mente e corpo: le connessioni cerebrali differenziano uomo e donna

Mente e corpo: le connessioni cerebrali differenziano uomo e donna

Ancora differenze tra uomo e donna? Sì, e ancora una volta si parla di cervello. Appurato che la antica credenza medievale (la donna ha il cervello meno sviluppato dell’uomo) era una enorme falsità, appurato che le donne ragionano come e meglio degli uomini, occorre capire come mai ancora esistano elementi di differenza tra i due cervelli. A cosa sono dovuti?

I ricercatori dell’Universita’ della Pennsylvania (USA) hanno trovato la spiegazione: si tratta delle connessioni neurali e di dove avvengono. Nei maschi, queste avvengono principalmente tra la parte frontale e posteriore dello stesso emisfero, invece nelle signore le connessioni viaggiano spesso e volentieri a cavallo dei due emisferi. E se l’emisfero maschile coinvolto è quello delle percezioni e delle azioni, nella donna lavora sia questo che quello associato col pensiero e con l’intuizione.
La differenziazione di movimenti di connessione inizia già durante l’adolescenza, grazie agli ormoni sessuali che determinano le prime importanti differenze tra uomo e donna. Lo sviluppo neurale avviene quindi in direzioni diverse ed ecco perchè gli uomini sono, in effetti, più pratici e concentrati sui dettagli mentre le donne hanno miglior memoria e sanno gestire meglio le relazioni. Mentre la visione della vita dei primi è quasi a senso unico, quella delle donne è ad ampio raggio. La ricerca ha coinvolto 949 volontari molto giovani (8-22 anni) divisi in due gruppi di cui quello femminile leggermente più numeroso. Un esame tramite scanner cerebrale ha studiato e confrontato il percorso delle connessioni su 100 aree diverse del cervello.

admin

x

Guarda anche

Pediatria: nel primo anno di vita 4 fasi cruciali per la salute dei bambini

Sono quattro i periodi che mettono le basi della salute e della vita di un ...

Condividi con un amico