Home » Benessere » Meningite a Olbia, muore una bambina. Il vaccino presto in vendita

Meningite a Olbia, muore una bambina. Il vaccino presto in vendita

Mal di testa, febbre alta … non era influenza ma meningite di tipo B, la peggiore. Così è morta in appena 24 ore una bambina di tre anni di Olbia che aveva accusato i sintomi solo domenica pomeriggio. Un decorso fulminante che poco tempo ha lasciato ai medici di agire. Tutta colpa del meningococco di tipo B che si trasmette tramite secrezioni nasali (ad esempio, lo starnuto) nell’aria e ha effetti pesantissimi soprattutto sui bambini molto piccoli.

Nonostante le difficoltà date dal recente alluvione, la ASL di Olbia ha già avviato la profilassi e i controlli su almeno 80 persone che erano entrate in contatto con la bambina. Il maligno scherzo del destino è dovuto al fatto che questa bimba è morta a poche settimane dall’entrata in commercio del vaccino contro la meningite B, appena approvato dal Ministero della Salute. Il vaccino è tutt’ora in produzione e potrebbe trovarsi in farmacia già a fine dicembre.

Una volta che il vaccino sarà in commercio si spera che la gente ricorra in massa al suo uso. La meningite è una malattia curabile, se lascia il tempo di essere individuata, ma se causa uno shock settico come succede spesso in quella di tipo B, principalmente in soggetti più deboli come i bambini, è difficile per il medico agire per tempo. La vaccinazione proteggerà dal contagio e indebolirà il meningococco causa dei sintomi della malattia, in modo che se qualche caso dovesse verificarsi sarà comunque molto più gestibile dalle strutture sanitarie e senza rischio per la vita.

admin

x

Guarda anche

Vaccini: come superare paure dei bambini

È molto comune tra i bambini la paura di sottoporsi ai vaccini. Come è noto, ...

Condividi con un amico