Home » Benessere » Stamina, tutto da rifare: Il TAR accoglie il ricorso di Vannoni

Stamina, tutto da rifare: Il TAR accoglie il ricorso di Vannoni

Stamina, tutto da rifare. Ed è una buona notizia, per Davide Vannoni e il suo staff. Il TAR del Lazio, infatti, ha accolto il suo ricorso contro la commissione voluta dal Ministero della Salute e contro il parere che ha dato a settembre scorso, che di fatto bocciava la validità del metodo Stamina bloccando la sperimentazione.

Il tribunale laziale invece sostiene che il lavoro della commissione nominata dal ministro Lorenzin sia stato troppo sbrigativo. Occorreva un approfondimento della questione e uno studio più attento, e soprattutto una maggiore imparzialità. Secondo il TAR, aveva ragione Vannoni quando accusava la commissione ministeriale di essere “di parte”, dato che il 70% dei suoi componenti erano già contrari a Stamina o lavoravano per laboratori concorrenti.
Dunque, con la sentenza di oggi, viene anche annullato il parere della commissione (“Stamina è un metodo poco sicuro”) e viene annullata la decisione sulla sperimentazione. Si dovrà nominare una nuova commissione -e il TAR raccomanda che sia costituita da membri di estrazione diversa, anche stranieri- in modo che si possa avere un giudizio più equo, privo di preconcetti. Nel frattempo Davide Vannoni informa che il suo metodo a base di cellule staminali sta per sbarcare in America, a Miami, dove ci sarebbe già la disponibilità di alcuni laboratori a dare spazio alla sperimentazione.

admin

x

Guarda anche

Una “buona” cura preventiva per l’infarto? Lo yogurt

Mangia yogurt e campa cent’anni. O per lo meno, se ti ammalerai, non sarà per ...

Condividi con un amico