Home » Benessere » Depressione e suicidi in aumento in inverno: ecco come reagire

Depressione e suicidi in aumento in inverno: ecco come reagire

Se la depressione è il “cancro dell’anima” e il male del secolo, in inverno diventa un fenomeno dilagante e preoccupante oltre ogni limite. Non ci si spiega ancora bene il perchè, ma durante la stagione fredda i casi di depressione aumentano o peggiorano. Sarà per la mancanza di luce, che su molte persone agisce sull’umore … sarà la presenza delle Feste, che acuiscono il disagio di chi si sente già infelice. Fatto sta che l’aumento di casi di depressione si attesta sul 2-3% .

Ansia, perdita di energie, stanchezza, aumento della noia, aumento dell’appetito, mancanza di speranze, difficoltà di concentrazione sono i primi sintomi da tenere sotto controllo. Ma ci sono anche altri aspetti, quelli nascosti: la persona depressa si sente sempre sotto attacco, si sente sempre dire che non vale niente, crede che gli altri la deridano e la svalutino ma fa tutto da se stessa, in realtà. E questa fissazione è difficile da individuare ed estirpare.

Tuttavia, sapendo che in inverno i sintomi (anche quelli nascosti) peggiorano è bene che parenti e amici stiano vicino alla persona depressa. Aiutatela a ritrovare un umore migliore magari invogliandola a svolgere attività fisica durante le ore del giorno, prendendo quanta più luce possibile: palestra, shopping, giardinaggio … fate in modo che non si senta nè sola nè al buio. Nei casi estremi ricorrete alla psicanalisi: non c’è da vergognarsi, perchè oggi lo psicanalista non è più considerato “il medico dei pazzi” ma una figura che sostiene persone solamente più fragili di altre. E spesso salva la vita, perchè la depressione non curata sfocia in suicidio. Suicidi che in inverno aumentano tragicamente di pari passo.

admin

0 Commenti

  1. La depressione oggigiorno si cura certamente con i farmaci antidepressivi e poi con la psicoterapia, in particolare di tipo cognitivo comportamentale. La citazione psicoanalista in questo caso non è esatta, perché la psicoanalisi è solo una delle più antiche forme di psicoterapia, che peraltro non è considerata particolarmente efficace in caso di depressione acuta. Solo per precisazione. Saluti

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico