Home » Benessere » Febbre: evitatela regolando il riscaldamento di casa

Febbre: evitatela regolando il riscaldamento di casa

Sapete qual è il rischio principale di malattia, durante la stagione invernale? Il riscaldamento di casa. Ovvio che non sia l’unico, ma di sicuro contribuisce moltissimo a indebolirci soprattutto quando esageriamo con le temperature o quando non sappiamo regolarle bene. Imparare a usare il riscaldamento di casa ci può aiutare a mantenerci in salute più a lungo. Come?

Impostate l’umidità in modo che l’aria non sia né troppo secca né troppo umida, la via di mezzo è il miglior modo per prendersi cura dei propri polmoni. Regolate bene le temperature: 20° vanno benissimo per un interno, non sono né troppi né troppo pochi; in bagno potete arrivare anche a 23° se fate la doccia, così da proteggervi meglio se siete senza vestiti; quando dormite abbassate la temperatura di qualche grado o spegnete del tutto il riscaldamento perché siete già sotto le coperte e non dovete aggiungere calore al calore. Areate spesso il locale in modo da favorire il ricambio di ossigeno e usate sempre la vaschetta d’acqua sul termosifone per umidificare, evitando invece di coprirlo in alcun modo. Se avete riscaldamenti aggiuntivi in casa, come stufe elettriche o a gas, evitate di usarli insieme ai termosifoni e ricordatevi sempre di spegnerli quando uscite o quando andate a dormire.

admin

x

Guarda anche

Come fermare l’influenza in 24 ore? Ce lo dicono i giapponesi

I giapponesi non amano i vaccini più di quanto non li amino gli europei, e ...

Condividi con un amico