Home » Benessere » Matteo, 7 anni: malato di cancro perché troppo grasso

Matteo, 7 anni: malato di cancro perché troppo grasso

Ci si meravigliava solo poche settimane fa della “più giovane malata di cancro ai polmoni”, una bimba cinese di 8 anni. Ma purtroppo in Italia ci si deve stupire e addolorare per la storia del più giovane malato di cancro al fegato: Matteo, un bambino di appena 7 anni! Matteo si è ammalato perchè troppo sovrappeso … e come lui sono altri due milioni di bambini italiani.

Il caso è stato seguito dal dottor Valerio Nobili, direttore del reparto malattie epatiche dell’ospedale pediatrico romano Bambino Gesù, ed è il primo caso in assoluto che documenta un effettivo legame tra obesità e tumore infantile. Matteo era obeso già a 5 anni e questo eccesso ha portato alla sindrome del fegato grasso, da cui si è sviluppato il tumore (13×7 cm di dimensione). Questa correlazione negli adulti è stata provata 116 volte ma non era mai successo per un soggetto così giovane.

Ora che ci sono le prove, e purtroppo c’è anche un bambino malato in modo grave, l’allarme diventa serio e scatta per tutti gli altri bambini italiani che corrono questo rischio. Da noi, l’eccessiva permissività dei genitori porta i bambini ad avere un’alimentazione sbagliata ed esagerata. Merendine grasse, patatine fritte con salsine ipercaloriche, pasti a qualsiasi ora del giorno … tutto questo comporta una generazione di ragazzi in eccesso di peso. La più alta percentuale di bambini obesi d’Europa. Occorre fare prevenzione subito, tornare ai cibi sani di una volta, rifiutare i “fast food” per rieducare i piccoli al mangiare sano della nonna. Perchè il caso di Matteo potrebbe essere il primo di una lunghissima serie che si spera invece di evitare.

admin

x

Guarda anche

Psicologia: ecco come “insegnare” le emozioni ai bimbi

  Brutto da dire, ma di questi tempi le emozioni “vanno insegnate”. Un tempo bastava ...

Condividi con un amico