Home » Benessere » Troppi gemelli: in USA si punta sull'embrione singolo

Troppi gemelli: in USA si punta sull'embrione singolo

I parti gemellari sono in aumento, al punto che in alcune città degli Stati Uniti si registrano percentuali del 76% in più rispetto a vent’anni fa. Il tutto è merito, o colpa, della fecondazione assistita che è divenuta ormai un metodo risolutivo dei problemi di fertilità di coppia ma che non sempre seleziona, fra gli embrioni impiantati. Il risultato è che ne vengono fecondati anche due, tre o quattro insieme.

E se è bello avere un fratello, non tutte le famiglie possono permettersi di crescere due o tre figli in una sola volta. Inoltre, la nascita gemellare è sempre a rischio e il 37% dei bambini nati da parti gemellari nasce prematuro e rischia di portarsi gravi problemi di salute per tutta la vita. Per evitare questi e altri disagi, in America si comincia a puntare sulla fecondazione di un unico embrione.
Non è ancora ben chiaro come questo dovrebbe avvenire, dato che l’impianto multiplo finora ha garantito il successo di almeno una gravidanza sicura, ma si stanno studiando metodi che possano consentire la fecondazione di un solo ovulo per volta. Questo garantirebbe una migliore sopportazione della gravidanza da parte della madre, un parto più sicuro e la nascita di un bambino in salute e anche una diminuzione della “invasione” dei gemelli per una migliore gestione delle economie familiari.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico