Home » Benessere » Mente e corpo: troppo Smartphone porta ad ansia e depressione

Mente e corpo: troppo Smartphone porta ad ansia e depressione

Cellulari sotto accusa. Un’altra volta. Superata l’annosa questione sul problema “tumore”, e verificato che l’uso del cellulare non ha incidenza sul manifestarsi del cancro al cervello (come invece si sospettava 20 anni fa), oggi ci si preoccupa di un altro aspetto dell’uso e l’abuso dei nuovi telefoni: quello legato al coinvolgimento emotivo e mentale. Lo dichiara una ricerca recentissima, che verrà pubblicata solo nel 2014.

Sono stati i ricercatori della Kent State University ad approfondire questo aspetto, già purtroppo molto diffuso: l’eccessivo uso degli Smartphones può avere ripercussioni gravi sul comportamento? Lo sospettiamo già vedendo come molti giovanissimi si isolino dal mondo per colpa del cellulare tuttofare nel quale ritrovano (anzi, non perdono mai) la connessione a internet e i giochi. Scene come le tavolate di 14 ragazzi immerse nel silenzio perchè almeno 10 di loro stanno chini sullo Smartphone sono ormai abituali.

Dal test condotto presso la Kent State è risultato che gli studenti che usano continuamente lo Smartphone hanno risultati peggiori nello studio, sono più ansiosi e di conseguenza infelici e depressi. L’uso eccessivo dello Smartphone implica un comportamento sedentario, quindi un appesantirsi del fisico e un abbattimento emotivo simile a quello che provano le persone obese, perchè troppo stanche e malate per avere relazioni sociali soddisfacenti. Occorre partire da questa base per insegnare ai giovani a dosare meglio le ore di applicazione sul cellulare, per evitare che diventino in un futuro non troppo lontano una generazione di depressi.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico