Home » Benessere » Sesso: lasciate che i bimbi imparino a conoscerlo

Sesso: lasciate che i bimbi imparino a conoscerlo

Diciamo la verità, quando giocano “al dottore” tra loro ci preoccupano. Quando, verso i 5 anni, cominciano a fare domande imbarazzanti o a voler toccare il compagnetto o la compagnetta ci scandalizziamo e corriamo ai ripari. Ma secondo la Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e i pediatri di mezzo mondo è sbagliato vietare questa prima esplorazione sessuale ai bambini perchè blocca la loro crescita mentale di parecchio.

E’ naturale che genitori e maestre devono vigilare, perchè questi primi approcci tra coetanei non siano macchiati da informazioni errate che i bambini, purtroppo, sentono intorno a loro e in TV ogni giorno. E’ vero che ormai i giovanissimi hanno un’idea distorta e materialistica del sesso e questo è certamente un errore da non commettere. Ma tra i due estremi (troppo e nulla) c’è la buona via di mezzo. E allora, con il dovuto controllo, lasciate che i bimbi conoscano il sesso tramite i loro “giochi” e magari siate pronti a spiegare loro quello che non capiscono.

I bambini scoprono i sensi nel primo anno di vita, durante il terzo anno cresce la voglia di conoscere e dal quarto al sesto sentono il bisogno di toccare e di toccarsi. Proveranno le prime sensazioni di piacere legate agli organi genitali, informazioni che non devono essere vietate loro come “cose sporche o sbagliate” ma inserite nel loro vissuto con le adeguate “istruzioni per l’uso”. Esistono ottimi libri, nati apposta per i bambini molto piccoli, che spiegano tutto: il sesso, la gravidanza, i primi turbamenti senza per questo sconvolgere le loro piccole menti che, al contrario, cresceranno così più positive e sane nei confronti del sesso.

admin

x

Guarda anche

Ecco tutti i danni di San Valentino

Festa romantica, festa sognante, festa dell’amore … Macché! San Valentino a volte può essere deleterio, ...

Condividi con un amico