Home » Benessere » Allergie: attenti anche all'albero di Natale

Allergie: attenti anche all'albero di Natale

Se siete allergici attenti alle Feste di Natale e all’alberello che vi portate in casa. Uno studio americano ha infatti evidenziato come i sintomi allergici aumentino drasticamente nei 15 giorni compresi tra il 24 dicembre e i primi di gennaio, per cui molto spesso si tende a credere che sia l’albero in sé a portare allergeni in casa. Ma non è così. Non del tutto almeno.

Ovviamente l’albero di plastica ha un ruolo importante in questo problema perchè raccoglie muffa e polvere durante tutto l’anno e poi, se non accuratamente pulito, la scarica in casa appena uscito dallo scatolo. Stessa cosa gli addobbi che usiamo per decorarlo. Ma se siete naturalisti e preferite il tronco vero, informatevi bene anche qui sul tipo di legno, di resine, di spore e di foglie che portate in casa vostra.
Se durante le Feste riconoscete uno dei sintomi dell’allergia qui elencati (prurito agli occhi, tosse, difficoltà respiratorie, stanchezza, dolori al petto ed addirittura di problemi di insonnia) controllate bene cosa state usando per decorare la casa e eventualmente procedete con una pulizia straordinaria o correte ai ripari e comprate un alberello nuovo, possibilmente con materiali poco nocivi.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico