Home » Benessere » Influenza: quasi mezzo milione di persone a letto

Influenza: quasi mezzo milione di persone a letto

Come previsto, ecco entrare nel vivo la stagione influenzale. Sotto le Feste, come sempre. E come sempre i principali e inconsapevoli “untori” sono loro, i bambini, che si passano il virus all’asilo e a scuola portandolo poi nelle loro case, agli adulti. Solo nella scorsa settimana si sono ammalate 92.000 persone e il totale di italiani a letto, oggi, è di 455.000.

Quasi mezzo milione di malati, perfettamente nella media prevista dunque. I picchi si attendono sempre per il mese di gennaio e le ricadute fino a tutto febbraio, quindi abbiamo davanti un paio di mesi di visite, cure, mal di gola e febbre. Non per tutti sarà così: chi si è vaccinato a inizio dell’autunno potrebbe passare indenne dall’epidemia e le persone attente a non frequentare luoghi troppo affollati potrebbero cavarsela anche loro, anche se è difficile non trovarsi almeno in un supermercato o su un autobus, di questi tempi!

Al momento, come detto, la percentuale più alta di malati si registra tra i bambini di età inferiore a 5 anni (4,82 casi su mille), un po’ meno tra gli adolescenti e il numero cala ancora di più nella fascia di età 18-60 e tra gli anziani. Questo a conferma che la malattia si propaga sempre allo stesso modo e che colpisce prima i soggetti deboli e poi quelli che sanno difendersi meglio. Per cercare di limitare i danni, i consigli sono sempre quelli: coprirsi bene, mangiare molta vitamina C, curare l’igiene di bocca e mani e soprattutto, se colpiti dalle prime linee di febbre, non uscite di casa finchè non avrete l’OK del vostro medico.

admin

x

Guarda anche

Psicologia: ecco come “insegnare” le emozioni ai bimbi

  Brutto da dire, ma di questi tempi le emozioni “vanno insegnate”. Un tempo bastava ...

Condividi con un amico