Home » Benessere » Scheletri in mostra per capire la medicina

Scheletri in mostra per capire la medicina

Sono in mostra a Roma, da giorno 20 presso il Museo di Via Ostiense, antichi scheletri di varie epoche, alcuni proprio lontanissimi nel tempo (18 secoli fa ) altri di epoca Romana, quasi tutti con segni di traumi o malattie. Sono protagonisti di un’esposizione particolare che vuole raccontarci la medicina attraverso i secoli e farcela vedere e toccare con mano.

C’è la vittima di un’aggressione molto violenta, il paziente di un dentista di mille anni fa, ossa rotte curate alla meglio, ossa intaccate da malattie, ma perfino l’uso di protesi tra le migliaia di individui studiati nel corso degli anni da cui sono stati tratti questi scheletri per l’evento “Scritto nelle Ossa”. I reperti derivano da 6 siti sepolcrali diversi, tutti provenienti da luoghi della periferia di Roma e del suo impero. Inoltre, pannelli espositivi spiegheranno i metodi curativi per le ossa di allora, tra cui anche il “dentifricium”, ovvero una sorta di pastone di ossa tritate, gusci d’uova e conchiglie marine bruciate che, mescolate con miele in polvere, doveva mantenere vivi e puliti i denti! Per non parlare dei metodi di costruzione delle dentiere, conosciuti e narrati anche nei libri di Ovidio e di Celso.

admin

x

Guarda anche

Vaccini: come superare paure dei bambini

È molto comune tra i bambini la paura di sottoporsi ai vaccini. Come è noto, ...

Condividi con un amico