Home » Benessere » Test Medicina: si svolgeranno durante l'ultimo anno di liceo

Test Medicina: si svolgeranno durante l'ultimo anno di liceo

Il sistema scolastico italiano continua a imitare le formule straniere, ma continua a farlo alla cieca, senza cioè vedere le vere esigenze della scuola del Paese. Così si passa dalla “formula americana” (test di ammissione all’università durante l’estate) alla “formula britannica”, ovvero ai test per l’ammissione universitaria eseguiti “a puntate” durante il corso dell’ultimo anno di liceo. Se da un lato questa idea è migliore della prima, e invoglia i ragazzi a studiare di più, dall’altra ci si continua a domandare che senso abbiano questi “test” in un sistema universitario come il nostro che non prevede tante borse di studio, che non sempre premia il merito e che spesso attua una selezione naturale decisa dal tempo.

In ogni caso, il ministro Carrozza ha deciso: dal prossimo anno, dunque, i test di ammissione per facoltà come Medicina, Facoltà Sanitarie, Ingegneria e altri a numero chiuso inizieranno già dal mese di aprile. Non saranno più validi i tanto discussi “bonus maturità”, che hanno creato polemiche e discriminazioni al punto che alcune facoltà hanno dovuto ripetere gli esami di ammissione. Dall’8 aprile 2014 dunque si comincerà a scrutinare i futuri candidati a Medicina, Odontoiatria e in seguito Veterinaria, Architettura e le altre.

Ma pur cambiando le modalità rimane il peso di una selezione che non sempre è equa e controllata e che preclude lo studio universitario a tanti ragazzi promettenti che sono costretti così ad andare a studiare all’estero. L’università italiana ha sempre “selezionato” i propri studenti col tempo e con lo studio: quasi mai un primo anno con 300 allievi è rimasto integro fino all’ultimo esame, decimandosi automaticamente in base a eventi della vita e scelte diverse. L’Italia, insomma, non avrebbe bisogno di una selezione a priori, cosa invece necessaria in USA e Inghilterra dove molte università sono a pagamento e con i posti limitati, tesi a portare avanti solo i migliori.

admin

x

Guarda anche

Un “codice” sulle pillole per gestire il farmaco

Sapete che cos’è un QR CODE… o “codice QR”? E’ quel qudratino che trovate ormai ...

Condividi con un amico