Home » Benessere » Medicina alternativa: erbe cinesi contro il mal di testa

Medicina alternativa: erbe cinesi contro il mal di testa

La medicina alternativa, che comprende anche le usanze orientali, ci porta a conoscenza di alcuni estratti di erbe cinesi che agirebbero ottimamente contro i dolori infiammatori, dunque anche contro alcuni tipi di mal di testa. Lo dichiara uno studio dei ricercatori della University of California Irvine condotto sugli effetti di alcune piante normalmente usate dalla medicina orientale.

Studiando le proprietà della radice di Corydalis Yanhusuo, già nota per contenere un alcaloide che agisce come ansiolitico e analgesico, l’equipe americana ha potuto isolare un nuovo composto presente nella stessa pianta. Si tratta della Dehydrocorybulbina (DHCB), un elemento che ha un effetto calmante sui dolori infiammatori associati a danni ai tessuti e infiltrazioni di cellule immunitarie.
Utile ed efficace anche per calmare i dolori causati dal sistema nervoso, potrebbe dunque essere la soluzione per alcuni dolori cronici per cui ancora oggi non esiste cura. La particolarità di questo composto, inoltre, è che non crea assolutamente dipendenza, cosa che invece accade con i normali analgesici. Il DHCB è stato testato insieme ad un’altra decina di fitofarmaci diversi, tutti con effetti simili sul dolore cronico, ma l’unico a dare risultati incoraggianti e di lunga durata è stato questo estratto della radice Yanhusho. A conferma ancora una volta che la medicina alternativa e quella tradizionale possono essere collaborative e alleate, non nemiche che tendono a escludersi a vicenda.

admin

x

Guarda anche

Un “codice” sulle pillole per gestire il farmaco

Sapete che cos’è un QR CODE… o “codice QR”? E’ quel qudratino che trovate ormai ...

Condividi con un amico