Home » Benessere » La Befana va all'ospedale

La Befana va all'ospedale

La tradizione della “Befana” che caratterizza il giorno dell’Epifania di oggi non è solo legato ai doni che la strampalata vecchietta porterà ai bambini buoni del mondo ma anche a iniziative nate per portare il dono più grande di tutti, il sorriso, a chi sta male. Un po’ in tutta Italia si organizzano “visite della Befana” negli ospizi, negli ospedali, soprattutto nei reparti di Pediatria.

La Befana, infatti, farà atterrare la sua scopa al Gaslini di Genova, l’ospedale dei bambini per eccellenza, ma atterrerà anche a Varese, a Milano, a Roma e in Calabria, all’ospedale di Corigliano. La rossa Toscana contraddice un po’ le proprie tendenze laiche e a Firenze sarà il cardinal Betori a portare doni e sorrisi ai bambini ricoverati al Meyer.
In Sicilia, da sottolineare l’iniziativa dell’ospedale Santa Marta e Santa Venera di Acireale (Catania) dove la Befana piomberà alle ore 16:00, poco prima di iniziare la festa in piazza, proprio per dare priorità ai bambini malati. La presenza di queste buffe iniziative negli ospedali, nei reparti pediatrici in particolare, è molto importante perchè aiuta i piccoli pazienti a ritrovare le energie positive per guarire. La risata, come sapeva bene “Patch” Adams è la prima e la migliore delle cure per tutti.

admin

x

Guarda anche

Psicologia: ecco come “insegnare” le emozioni ai bimbi

  Brutto da dire, ma di questi tempi le emozioni “vanno insegnate”. Un tempo bastava ...

Condividi con un amico