Home » Benessere » L'Italia non sa più curare il morbillo: "Colpa di una diffusa ignoranza"

L'Italia non sa più curare il morbillo: "Colpa di una diffusa ignoranza"

Italia ultima tra gli ultimi, in Europa, per contrasto alle malattie esantematiche tra le quali, ad esempio, il morbillo. Il nostro Paese fa registrare il più alto numero di contagi, relativamente a questa malattia, e peggio di noi fa soltanto la Romania! Molteplici sono i fattori di questo fenomeno, prima fra tutti la diffusa ignoranza oltre alla diffidenza della gente nei confronti delle cure.

Lo spiega senza peli sulla lingua Alberto Villani, vicepresidente della Società Italiana di Pediatria: “La gente crede, sbagliando, che il morbillo sia una malattia innocua. E’ invece una malattia che può lasciare conseguenze molto gravi, anche mortali, in particolare se colpisce soggetti adulti“. Se il morbillo ha smesso di uccidere, negli ultimi 40 anni, è solo grazie alla introduzione a tappeto dei vaccini che hanno permesso a tre generazioni di prendere la malattia in modo leggero o di non prenderla affatto. Sì, proprio i vaccini messi tanto sotto accusa in questi ultimi anni, ma senza i quali non si vivrebbe oltre i 50 anni di età, in Europa.

La diffidenza verso questo e altri vaccini deriva dai casi montati da alcuni mass media o -peggio- dai social network che fanno da cassa di risonanza enorme a fenomeni di percentuale infima. I vaccini contro il morbillo, e i vaccini in genere, non causano il cancro e nemmeno l’autismo! Se si registra un caso ogni dieci anni, non fa statistica. “Di questo passo non si dovrebbe nemmeno uscir di casa, allora, dato che è provato che in grandi città come Roma muore un pedone su due investito da una macchina” dice, sconsolato il dottor Villani. Quello che la gente non capisce è che bastano pochi bambini non vaccinati a trasformare una malattia come il morbillo in una bomba mortale per tutti. L’ultimo posto che dividiamo con la Romania ci deve mettere in allarme: stiamo per scadere ai livelli sanitari di un Paese del terzo mondo … e questo perchè la gente ha paura di una punturina.

admin

x

Guarda anche

Un vaccino di staminali contro il cancro al seno

Niente facili speranze, si tratta solo di uno studio … il primo passo di un ...

Condividi con un amico