Home » Benessere » Leucemia: arriva una cura "sintetica"

Leucemia: arriva una cura "sintetica"

Una speranza per curare la leucemia, che però è ancora agli stadi iniziali della sperimentazione quindi sono previsti tempi molto lunghi (almeno 15 anni) prima di poter avere dei risultati sicuri. La tecnica che verrà usata prevede la creazione di un “midollo osseo artificiale” dentro il quale si faranno crescere delle cellule staminali ematopoietiche prima di iniettarle nel paziente.

Si sa già che le cellule staminali del sangue possono nascere e crescere solo nel midollo osseo, dove vengono trasformate in base alle necessità in cellule ematiche di vario genere: globuli rossi e globuli bianchi nascono qui e qui si spera di “fabbricare” anche le cellule sane che vadano a sostituire quelle malate di leucemia. Un’idea che per molti anni si è tentato di portare avanti in molti laboratori del mondo e finalmente, adesso, ci stanno riuscendo sul serio i laboratori del Karlsruhe Institute of Technology (KIT). Il materiale realizzato secondo questi sistemi permetterà di studiare ancora più a fondo e nei dettagli le interazioni tra staminali e midollo sintetico per valutare la possibilità di messa in commercio sotto forma di terapia o di cura definitiva da esso derivata.

admin

x

Guarda anche

Si curava con “la dieta vegana” ma il tumore la uccide

Era diventata famosa per aver dichiarato a tutto il mondo di aver sconfitto il cancro ...

Condividi con un amico