Home » Benessere » Diabete: la glicemia si misura con le lenti a contatto

Diabete: la glicemia si misura con le lenti a contatto

Niente più buchi sul dito e spargimenti di sangue per misurare la glicemia, il futuro è alle porte per chi è malato di diabete e passa attraverso una furtiva lacrima e uno smartphone. L’idea ingegnosa e hi-tech viene dall’azienda Mountain View che sta per mettere a punto la lente a contatto in grado di misurare i livelli di zuccheri nel corpo in appena un secondo.

Non sarà una lente a contatto qualunque, naturalmente, ma un dispositivo sofisticato con microscopici chips incorporati che attraverso il liquido lacrimale analizzeranno la glicemia e trasmetteranno i dati allo smartphone della persona stessa. In tal modo oltre ad avere un risultato immediato in appena un secondo si potrà creare una banca dati consultabile al momento del bisogno. In questo modo anche le visite dal medico e la prescrizione di cure e medicine saranno velocizzate e controllate.

La lente collegata allo smartphone potrà funzionare anche da campanello di allarme, avvisando il soggetto ogni volta che i livelli di glicemia superano i limiti consentiti, ricordandogli di assumere le medicine appropriate. Certo, si tratta di un progetto talmente avanzato che è ancora presto per dire quando sarà disponibile per tutti, anche se già negli USA l’azienda sta chiedendo le autorizzazioni al commercio, per passare avanti. I malati di diabete intanto sperano e si preparano alla novità che potrebbe rendere più sicura la loro vita. Potenza di una lacrima!

admin

x

Guarda anche

Ecco come il dottor Nicola ha salvato Lia da una sindrome rarissima

Il genio non deve essere per forza una persona che riesce a creare capolavori ogni ...

Condividi con un amico