Home » Benessere » Autismo e medicina alternativa: non esiste certezza dell'efficacia

Autismo e medicina alternativa: non esiste certezza dell'efficacia

Una ricerca della Università della California Davis ha intervistato 800 famiglie con bambini affetti da autismo oppure da altre disabilità gravi diverse dall’autismo e ha visto come la tendenza sempre più in aumento sia quella di cercare spiragli di speranza nelle medicine alternative. Una tendenza che se dà serenità alle famiglie convince poco il mondo scientifico.

Non si tratta della solita lotta tra scienze, anche perchè la medicina tradizionale collabora spesso e volentieri con le medicine alternative e viceversa, ma nel caso dell’autismo -dicono gli esperti- questa collaborazione è inutile perchè la malattia non è trattabile in modo “alternativo”.
O meglio, le medicine alternative possono offrire un leggero sollievo su alcuni sintomi ma non possono avere effetti incidenti sulla malattia in generale. Intanto i genitori di questi bambini sembrano convinti: del campione analizzato, il 30% delle famiglie di bambini autistici e il 39% delle famiglie di bimbi disabili ricorreva a terapie basate su diete e integratori, come se questo facesse la differenza. I medici avvertono di non dare troppo seguito a queste “cure” perchè non risolvono il problema in ogni caso e molte di queste non è nemmeno certo che facciano bene all’organismo.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico