Home » Benessere » Malattia cardiaca e sport: chi ha detto che sono incompatibili?

Malattia cardiaca e sport: chi ha detto che sono incompatibili?

Avere un problema al cuore e fare sport? Quasi un’eresia perchè col cuore non si scherza. E sono tanti, troppi, gli esempi da citare … il più eclatante di tutti, tra le cronache recenti, quello del calciatore Piermario Morosini. Non sempre le patologie cardiache congenite vengono scoperte in tempo e a volte non è colpa del medico se un ragazzo che ne soffre rischia la vita facendo sport. Ma è davvero un rischio per la vita, lo sport per questi ragazzi?

Gli specialisti europei (European Society of Cardiology e European Association for Cardiovascular Prevention and Rehabilitation) hanno deciso di stilare le prime linee guida mondiali sull’esercizio fisico nei bambini, adolescenti e giovani con patologie cardiache, dato che molti di loro (uno su cinque) svolgono attività sportiva senza problemi nonostante la patologia. Esiste allora un modo per giocare senza rischio? Sì, esiste e va usato perchè la sedentarietà -per questo tipo di patologie- è più dannosa.

Medici, pazienti e parenti dei pazienti devono essere tenuti informati costantemente tenendo conto di cinque parametri emodinamici fondamentali: la funzione ventricolare, la pressione arteriosa polmonare, il diametro dell’aorta, la saturazione arteriosa e la presenza di aritmie. Una volta valutati questi elementi il medico può prescrivere l’attività fisica al paziente. Naturalmente deve farlo in modo diverso per ciascun paziente, valutando se il tipo di patologia può affrontare meglio il calcio, la bicicletta, il nuoto o la semplice passeggiata. E naturalmente cambiando i consigli se insorgono problemi improvvisi o difficoltà. Lo sport, in chi ha problemi di cuore senza manifestazioni gravi, può perfino migliorare lo stato di salute e la sopportazione della malattia stessa.

admin

x

Guarda anche

I bambini con l’AIDS e quelli non vaccinati

Il sindaco leghista della ridente cittadina di Vignola (Modena) ha creato scandalo con una frase ...

Condividi con un amico